"La casa sull'albero" dell'infanzia diventa un vero spazio da abitare

A tutti sarà capitato almeno una volta di immaginare, da bambini, la propria "casa sull'albero", un luogo dove stare riparati e protetti da tutto e da tutti e dove realizzare il proprio sogno abitativo e di gioco.

Magari, i più fortunati, che hanno beneficiato di un cortile casalingo o della casetta in campagna ci sono anche riusciti, raccattando qua e la materiale di recupero per intentare questa fantasiosa costruzione. Ad ogni modo, che si sia riusciti effettivamente o che sia rimasto solo un "sogno nel cassetto", oggi questo sogno può diventare realtà.

Ebbene si, ci é infatti riuscito a realizzarlo lo studio kazako Masow Architects, che ha creato, ispirandosi a questa idea intramontabile dell'infanzia, una costruzione molto simile alla cosiddetta "casa sull'albero": unica differenza è che si tratta di una casa che sorge non propriamente sull'albero ma intorno ad esso.

Stiamo parlando del progetto architettonico Tree in the house, un cilindro vitreo che, oltre a racchiudere una serie di anelli corrispondenti ai diversi piani, abbraccia un abete secolare centrale di 12 metri di altezza.

L'obiettivo di questa casa "ai confini della realtà" è di fornire un'alternativa tranquilla e riparata alla caotica vita cittadina, riuscendo così a mettere insieme un ambiente protettivo e caldo senza creare una separazione visiva con la natura circostante.

Degni di nota anche i materiali usati: il progetto infatti prevede l'impiego di vetro di ultima generazione, dunque caratterizzato da un livello di riflettanza molto basso, e l'applicazione di una membrana fotovoltaica trasparente.

Grazie a questi accorgimenti l'albero quindi é in grado di ricevere luce pur essendo avvolto nell' involucro edilizio. L'altra caratteristica è sicuramente il calore dell'ambiente interno della casa che, essendo frutto della luce del sole, permette di limitare i consumi energetici solo alle ore serali.

Per quanto riguarda la disposizione degli ambienti della casa, al piano terra troviamo i servizi e la cucina, al primo piano la zona living con annessa area relax e al secondo la camera da letto. All'ultimo, infine, ciò che si presenta agli occhi dell'ospite é un panorama davvero mozzafiato, che abbraccia, superando persino le cime degli alberi, una foresta fitta e rigogliosa.

Insomma senza dubbio una casa da sogno!