Nuova lampada Dogu ™ di Fritz Hansen

Tra le novità del marchio Fritz Hansen, particolarmente degna di nota è la lampada Dogu ™, a cura del designer e ceramista danese Michael Geertsen.

Traslucida e scultorea, Dogu ™ si basa sull'interazione creativa tra scultura e funzionalità, offrendo quindi, da un lato una lampada a sospensione unica nel genere per stile e materiali, dall'altro una luce che, con un funzionale gioco di ombre, assicura un'illuminazione perfetta ed equilibrata degli ambienti.

Il nome Dogu è giapponese e si riferisce alle antiche statuette tradizionali che ritraggono animali e umanoidi, un'arte quindi ancestrale, che trova radici antichissime.

Il corpo di Dogu ™ è realizzata in bone china, un'esclusiva porcellana fine e molto pregiata realizzata con una percentuale di polvere di ossa e argilla bianca.

Il materiale, che risulta traslucido e dalle sfumature avorio per via della sua esclusiva composizione, assicura una luce proiettata attraverso l'ombra, calda e molto accogliente allo stesso tempo, che si rivela soprattutto adatta per illuminare le ore più buie nei paesi del Nord.

A completare la bellezza di Dogu ™, sono le affascinanti irregolarità che si riscontrano proprio sulla superficie bone china, che hanno molto in comune con i tipici segni che si ritrovano sulle pelli di cuoio naturale.

Questa irregolarità, fa in modo che ogni lampada sia un unicum, differenziandosi dalle altre della stessa collezione e valorizzandone le varietà.